L’ordinanza emessa ieri dal sindaco di Roma, Virginia Raggi, con la quale si dispone per oggi la chiusura di tutte le scuole della capitale, è un provvedimento assurdo e ingiustificato che ha gettato nel caos migliaia di famiglie. Lo afferma il Codacons, che attacca l’operato dell’amministrazione.

La fretta con cui è stata assunta la decisione di chiudere le scuole ha creato problemi a migliaia di genitori, costretti a prendere un giorno di ferie per accudire i figli, rimandare impegni o spendere soldi per baby sitter, non avendo avuto il tempo necessario per organizzarsi – spiega il Codacons –. Una situazione che dimostra le incapacità dell’amministrazione di fronte al maltempo: anziché pulire tombini e caditoie e raccogliere le foglie da strade e marciapiedi per evitare allagamenti e disagi stradali, il Comune preferisce risolvere il problema alla radice, chiudendo direttamente le scuole e gettando nel caos migliaia di famiglie.

Tutti i genitori che hanno subito danni a causa di questa ordinanza assurda possono rivolgersi al Codacons per valutare eventuali azioni di rivalsa nei confronti del comune – conclude l’associazione.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here