Il Garante per l’Infanzia e l’Adolescenza della Regione Lazio Jacopo Marzetti e l’Assessora alla Persona, Scuola e Comunità solidale Laura Baldassarre hanno visitato stamane due comunità per minorenni del III Municipio. Si tratta della quarta visita dalla firma del protocollo nell’estate del 2018, all’interno di un percorso diretto, tra l’altro, a verificare le attività svolte nelle strutture e a sviluppare ruoli e funzioni di profili specializzati.

Obiettivo del protocollo è stabilire una collaborazione permanente tra i due livelli istituzionali per offrire risposte più efficaci e adeguate alle istanze di protezione e tutela delle persone di minore età. Nel corso della visita, Garante e Assessora hanno incontrato e ascoltato ragazzi ospitati nei centri, a conferma di una ferma volontà di dialogo e sensibilizzazione. L’incontro ha offerto, inoltre, l’occasione di approfondire il ruolo del Tutore Volontario e il percorso di inclusione dei ragazzi.

Il legislatore ha istituito nel 2017 un elenco di Tutori Volontari, profili formati e regolarmente aggiornati. “E’ una figura di grande responsabilità che svolge una pluralità di funzioni importantissime nell’accompagnamento ai ragazzi, per questo opportunamente monitorata. Le visite periodiche alle strutture rientrano nello schema previsto nel Protocollo del 3 luglio 2018 al fine di favorire ascolto e coinvolgimento di bambini e adolescenti nelle decisioni che li riguardano da parte delle istituzioni” dichiara l’Assessora alla Persona, Scuola e Comunità solidale Laura Baldassarre.

“Benessere e crescita dei ragazzi sono la finalità di questa azione istituzionale congiunta” conclude l’Assessora. “Abbiamo scelto le strutture sulla base di segnalazioni ricevute da un consigliere del Municipio stesso, su una abbiamo la necessità di approfondimenti ulteriori, che faremo incontrando nei prossimi giorni i responsabili”. Ha dichiarato il Garante regionale Marzetti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here