“Sos di banchisti, estetisti e parrucchieri alla Regione”, titola stamattina Il Tempo nella prima pagina romana. La rabbia delle categorie che il 18 non potranno ancora riaprire.

Nelle pagine interne: “Non possiamo aspettare il 18”. Gli operatori dei banchi non alimentari dei mercati chiedono di poter lavorare. Anche in quelli all’aperto. Confcommercio alla Regione; “Se si possono contingentare gli ingressi perchè vietarci di riaprire? Non ha proprio senso”. Il paradosso dell’areazione. Per le strutture coperte richiesti appositi impianti per il ricicllo. Perchè allora non si può operare nei bazar in strade e piazze?

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here