“Maxi rinvio delle cartelle in arrivo con il Sostegni bis”. Così titola stamattina Il Sole 24 Ore. Stop fino al 31 maggio, poi via alle notifiche per chi non ha avuto maxi perdite.

(…) Il nuovo stop al pagamento delle cartelle e alla notifica dei quasi 40 milioni di atti esattoriali accumulati dal lungo congelamento – si legge sul quotidiano –  è in arrivo in settimana, all’interno del decreto Sostegni che dovrebbe arrivare in Consiglio dei ministri entro giovedì. Il provvedimento allungherebbe al 31 maggio la sospensione avviata dal governo Conte-2 l’8 marzo dello scorso anno. Un ennesimo stop, ma anche l’ultimo secondo i piani del Governo Draghi. La norma in arrivo dovrebbe infatti prefigurare un riavvio selettivo delle notifiche a partire da giugno. Quando l’amministrazione finanziaria ricomincerebbe a bussare alla porta di lavoratori dipendenti pubblici e privati e degli autonomi che non hanno subito grosse perdite di fatturato per effetto della crisi. La soglia dovrebbe essere fissata nell’ormai abituale 30%, indicato anche dal Temporary Framework (…)”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here