Il Sole 24 Ore apre così la sua edizione odierna: “Retromarcia su sindaci e revisori per le società”. In arrivo correzioni: ridotto il numero degli incarichi. Non saranno più 150mila. Rivisti i parametri su attivi, ricavi e dipendenti che fanno scattare l’obbligo per le Srl. Salirà a 30 miliardi di attivo la soglia sotto cui le Popolari evitano di trasformarsi in Spa.

A pagina 2: “Srl, meno sindaci e revisori. Vincoli soft sui controlli interni”. Crisi d’impresa. L’emendamento della Lega al decreto crescita modifica i parametri che fanno scattare l’obbligo del collegio anche per le piccole imprese. Arriva l’assicurazione per i manager.

I nuovi parametri nell’emendamento del Carroccio: 6 milioni il nuovo limite dell’attivo patrimoniale previsto dall’emendamento della Lega per l’obbligo di controllo interno; il parametro del volume di ricavi, nella modifica del Carroccio, viene innalzato da 2 a 12 milioni; cambia anche il terzo indicatore in gioco: da 10 a 5o unità la media dei dipendenti occupati nell’esercizio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here