Marcello De Vito torna in libertà. L’ex presidente del’Assemblea capitolina era  stato arrestato con l’accusa di corruzione in uno dei filoni dell’inchiesta sull’impianto di Tor di Valle. Oggi al decisione del tribunale di Roma che ha accolto un’istanza dell’avvocato Angelo Di Lorenzo. Favorevole alla scarcerazione anche il pm, dal momento che erano decadute le esigenze di custodia cautelare. Per lui il processo è stato fissato con rito immediato per il prossimo dicembre.

“Finalmente il mio corpo può ricongiungersi con il mio spirito che è sempre rimasto libero nonostante la mia condizione. Oggi posso affrontare il processo da uomo libero, con la serenità e la consapevolezza della liceità delle mie condotte e con piena fiducia nel processo e nella magistratura”, ha affermato De Vito.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here