“Esprimo tutta la mia vicinanza ai tassisti oggi in sciopero a Roma e nel resto d’Italia”. Lo dichiara Olimpia Troili, esponente del Partito Democratico a Roma.

“Non si può rimanere indifferenti alla richiesta di aiuto di un’intera categoria piegata economicamente dal blocco degli spostamenti dovuto all’epidemia di Covid. Solo a Roma sono attive 7.800 licenze taxi che corrispondono ad altrettante famiglie che oggi si trovano senza più un reddito sicuro. In particolar modo nella Capitale – continua Troili – a incidere su una situazione già di per sé drammatica si aggiunge la totale mancanza di controlli che ha permesso a tanti Ncc irregolari di continuare a lavorare, sottraendo ai tanti autisti onesti quei pochi clienti rimasti. Richiamo quindi alle proprie responsabilità il Campidoglio, che sembra rimanere sordo alle difficoltà di un intero comparto importantissimo per il trasporto locale. Mai come in questi giorni il rispetto della legalità deve essere garantito affinchè l’emergenza sanitaria non si trasformi in nuove tensioni sociali”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here