Questa mattina l’Assessore alla Sanità e l’Integrazione Sociosanitaria, Alessio D’Amato ha effettuato un sopralluogo all’ospedale Grassi di Ostia per incontrale l’équipe dei professionisti che operano dal febbraio scorso nel Centro di Telemedicina. Ad oggi sono stati arruolati 841 pazienti in prevalenza con scompenso cardiaco e malati di SLA. Vengono seguiti costantemente a distanza nei parametri di monitoraggio essenziali alle loro patologie attraverso una rete di trasmissione dati, una centrale monitor e un contatto video con i pazienti a domicilio.

“E’ sicuramente questa una buona pratica – ha commentato l’Assessore D’AmatoAbbiamo necessità di sviluppare una integrazione tra l’ospedale ed il territorio e di trasferire i dati nel fascicolo sanitario elettronico. Tale esperienza ha evitato accessi inappropriati al Pronto soccorso e decine di trasferimenti. L’ospedale Grassi di Ostia può essere una esperienza pilota virtuosa per migliorare la qualità dell’assistenza”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here