“Test lenti, nuovi drive-in. La movida ignora i divieti”. Così apre stamattina l’edizione romana de La Repubblica. Potenziata dalla Regione la rete di controlli. Assembramenti, raid e risse nelle notti del weekend.

A pagina 2: “Potenziati i drive-in. Le multe non fermano gli assembramenti”. Positivi in lieve calo. Rischia la denuncia la madre contagiata che ha organizzato due feste per il figlio.

“Tra negazionisti e irresponsabili — che in un fine settimana hanno totalizzato 94 multe con rispettive denunce penali (90 alla manifestazione di San Giovanni e 4 sorpresi in centro dai vigili) — e il numero alto se pur in lieve flessione di positivi — ieri il Lazio ha totalizzato 371 nuovi casi — il concetto che passa è: non bisogna abbassare la guardia – scrive Federica Angeli -. Tra i nomi dei contagiati c’è anche Luca Pastorino, parlamentare di Leu che fa parte dell’Ufficio di Presidenza della Camera. Un nuovo caso dunque di contagi in Parlamento.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here