“Al collega del Reparto Volanti di Roma, ricoverato in gravi condizioni, dopo essere stato gravemente colpito mentre svolgeva il suo lavoro nel quartiere Tor Bella Monaca, va l’augurio di guarigione di tutto il SIAP. Assistiamo continuamente purtroppo a violenze nei confronti dei poliziotti e degli uomini e donne in uniforme che, puntualmente, ripropongono l’irrisolto tema dei rischi quotidiani che poliziotti vivono, e nonostante siano sottopagati e mal equipaggiati fanno sempre il loro dovere anche grazie al grande sforzo, equilibrata e sapiente capacità di governante di un grande Capo della Polizia”. Lo afferma con una nota Giuseppe Tiani, Segretario Generale SIAP (Sindacato Italiano Appartenenti Polizia).

“La necessaria maggiore attenzione del Governo sui dispositivi di sicurezza nelle zone più a rischio e periferiche delle città è una affermazione che non può essere smentita, il disagio che i cittadini vivono è sotto gli occhi di tutti, Roma abbandonata al suo destino da anni ne è l’esempio, la polizia e i poliziotti nonostante l’ottimo lavoro e impegno non possono sopperire o tamponare carenze e disfunzioni croniche della città. La Sicurezza che non può essere solo il contrasto all’immigrazione clandestina priorità che, nel dibattito politico in maniera miope ha catalizzato il tema sicurezza serve un nuovo è diverso paradigma più aderente alla realtà e meno agli interessi di parte. Sono certo che riusciremo ad identificare tutti i responsabili, catturarli e condannarli – spiega Tiani -. Ricordiamo al Governo che servono risorse finanziarie e uomini e non proclami utili per tutte le stagioni elettorali, considerato che, il nostro contratto di lavoro e scaduto da tempo e quello dei Dirigenti di PS non viene aperto nonostante le risorse siano disponibili. Già da tempo iniziano a mancare anche i soldi per pagare gli straordinari, grazie ai quali si compensa in parte, la carenza di personale e mezzi, i decreti sicurezza devono guardare anche alle tutele degli operatori di polizia diversamente restano vuoti manifesti elettorali utili solo alla propaganda.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here