Dovrà restare chiuso per 10 giorni il bar teatro del grave fatto di sangue avvenuto, nella metà dello scorso mese, a Tivoli terme.

Il Questore di Roma, dopo aver esaminato l’istruttoria redatta dalla Divisione di Polizia Amministrativa e sulla base delle risultanze investigative del commissariato Tivoli-Guidonia, ha adottato un provvedimento, previsto dall’articolo 100 del TULPS (Testo unico di pubblica sicurezza), che impone al titolare di un bar, sito a Tivoli Terme, la sospensione della licenza per 10 giorni.

Alla base del provvedimento quanto avvenuto nella notte del 20 luglio scorso: un uomo rimase ferito dai colpi di pistola esplosi da due persone, successivamente individuate dalla Polizia di Stato.

A dare esecuzione al provvedimento sono stati gli agenti del locale commissariato che, così come prescritto, hanno affisso sulla porta del bar il cartello con la dicitura “ Chiuso con provvedimento del Questore”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here