“Sono sdegnato e rammaricato per quello che abbiamo trovato dentro l’Oasi naturale di Torre Flavia, luogo incontaminato, protetto e dove studiosi e visitatori trovano la loro dimensione naturale.
Nei giorni delle festività di ferragosto incivili, hanno abbandonato rifiuti di ogni genere intaccando in maniera selvaggia questo luogo incontaminato. Saremo costretti a prendere provvedimenti seri di selezione temporale di aperture e chiusure per preservare questa Oasi naturale che non può essere barbaramente contaminata da persone che non hanno rispetto della natura, dell’ambiente e delle persone che ogni giorno lavorano e visitano questi luoghi. Non possiamo assolutamente permettere a nessun di deturpare Torre Flavia, intensificheremo i controlli tutelando con ogni mezzo questo ecosistema, garantendo a tutti che questo episodio non sarà replicato”.

Così Rocco Ferraro, Consigliere Delegato all’Ambiente di Città metropolitana di Roma

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here