Una task force “d’immagine” per i vigili urbani. Questo il titolo dell’edizione odierna de La Repubblica di Roma. Il comandante istituisce un nuovo reparto Obiettivo dichiarato: dar lustro al corpo.

Il comandante Antonio Di Maggio – riferisce il quotidiano – punta a rilanciare l’immagine del corpo di polizia Municipale creando una sorta di task force per le emergenze a forte impatto mediatico. “Con l’obiettivo di migliorare i tempi e la qualità del servizio – si legge nell’informativa già inviata alla sindaca Raggi e al vice comandante Massimo Ancillotti – si procederà con una riorganizzazione e si ritiene dunque necessario procedere alla creazione di due reparti alle dirette dipendenze del comandante”. “Reparto operativo coordinamento e supporto”. Un ufficio preposto, come poi viene chiarito «al supporto di attività complesse». “Il reparto – è spiegato – interviene con tempestività per ogni situazione che richieda una presenza immediata sul territorio per rilevanza mediatica, importanza strategico–politica e tutela dell’immagine della Municipale e della città”.

Un secondo ufficio, questa volta operativo, si occuperà invece delle indagini. Si tratta del “Reparto rilievi foto segnaletici e indagini scientifiche” che sarà “deputato ai rilievi segnaletici e alle attività di indagini scientifiche”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here