“Da oggi sono in pagamento i contributi per gli affitti per centinaia di studenti delle università del Lazio. In questa prima tranche sono 754 gli iscritti che stanno ricevendo i contributi abitativi per l’anno accademico in corso e stiamo verificando la possibilità di destinare risorse ulteriori per scorrere la graduatoria.

Con questi contributi, individuati tramite un bando di DiSCo, l’Ente per il diritto allo studio e alla conoscenza della Regione Lazio, abbiamo potuto offrire un aiuto in più agli studenti fuori sede e alle loro famiglie, ampliando di fatto le opportunità già offerte con le residenze universitarie e arrivando a coinvolgere complessivamente circa 3 mila e 500 studenti. Il nostro è un programma organico legato all’abitazione per gli studenti, perché lo consideriamo uno degli elementi fondamentali al diritto allo studio; l’offerta delle residenze universitarie è cresciuta nel tempo tanto che oggi contiamo oltre 2mila e 500 posti letto. Con Disco la Regione Lazio conferma la grande attenzione rivolta al mondo dell’università e delle persone, continuando a ampliare e migliorare i servizi offerti in modo concreto”.

Così in una nota Claudio Di Berardino, assessore al Lavoro, Scuola, Formazione e diritto allo studio universitario della Regione Lazio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here