“L’USB condanna fermamente l’atto intimidatorio rivolto al nostro delegato Aboubakar Soumahoro che ha trovato la sua auto vandalizzata con una svastica sul vetro. Abou è un militante dell’Unione Sindacale di Base che da anni è impegnato per i diritti dei lavoratori, in particolare dei braccianti e dei migranti ed è molto noto per la sua attività di sindacalista. Il grave atto rivolto contro di lui è quindi un atto rivolto a tutti noi, il segnale di un aggravamento di un clima reazionario e razzista che da troppo tempo si respira e che è il frutto delle politiche di intolleranza e di xenofobia che stanno avvelenando il Paese e che non vengono combattute con la dovuta fermezza da parte delle forze politiche oggi al governo che non riescono neppure a cancellare gli infami decreti sicurezza che tanto hanno contribuito a che questo clima si consolidasse. Giù le mani da Abou, giù le mani da chi lotta a viso aperto per i diritti di tutti”. Così in una nota l’Unione Sindacale di Base.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here