Basta chiacchiere. Nel comunicato stampa dalla Regione Lazio, diramato subito dopo che abbiamo denunciato ai media in che modo aveva disposto la programmazione delle vaccinazioni, ho letto tante parole tranne quelle più importanti: “persone con disabilità”. Non sono state neanche citate. Da parte della Regione non c’è stata né attenzione né sensibilità nei confronti delle persone con disabilità, che devono assolutamente avere la priorità e il diritto a vaccinarsi il prima possibile”.

Così in una nota Andrea Venuto, delegato della sindaca di Roma all’Accessibilità Universale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here