“La nuova viabilità in via La Spezia e via Taranto trasforma l’intera zona intorno a piazzale Appio in un’area ad alta velocità con rischio per i residenti e per l’inquinamento dovuto a due strade sulle quali transitano migliaia di macchine e che ormai da giorni sta generando caos affossando ancora di più le attività commerciali già in crisi”. A denunciarlo in una nota sono Fabrizio Santori e Monica Picca, dirigenti romano della Lega Salvini Premier, che sono intervenuti ad una manifestazione spontanea organizzata dai comitati dei cittadini e dei commercianti.
“L’amministrazione Raggi  ha imposto queste modifiche disattendendo totalmente le richieste dei cittadini che chiedevano sicurezza, parcheggi e una viabilità che non trasformasse via La Spezia e via Taranto in due autostrade verso la tangenziale”, osservano Santori e Picca. “E’ incredibile la testardaggine di questa amministrazione che in tutta Roma in questi anni ha agito in odio ai cittadini, evitando sempre il confronto con le esigenze di residenti e categoria alle quali sono sempre state imposte scelte calate dall’alto”, conclude il dirigente romano della Lega.
Lo comunicano in una nota è Fabrizio Santori e Monica Picca, dirigenti romani della Lega Salvini Premier.
zio santori

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here