Un ulteriore tassello si aggiunge al recente restyling di Villa Fiorelli, nel Municipio VII, grazie all’approvazione della Giunta Capitolina del progetto di recupero dell’ex sede del Servizio Giardini.

 

Manteniamo l’attenzione su Villa Fiorelli, un giardino vandalizzato non appena terminati i lavori di riqualificazione: fontanelle divelte, panchine e pavimentazione imbrattata che abbiamo subito provveduto a ripristinare. A queste provocazioni rispondiamo impegnandoci ancora di più affinché anche questo piccolo edificio torni alla città e ai tanti cittadini che amano e rispettano il patrimonio verde di Roma”, ha commentato l’assessora alle Politiche del Verde Laura Fiorini.

 

L’operazione del valore di circa 40mila euro (poco più di 30mila il costo dei lavori più le spese fisse) prevede interventi di manutenzione del piccolo rustico in disuso, residuo del Casino padronale, e di ripristino del cortile che si apre verso il giardino. L’intervento, in calendario per i primi mesi del 2020 ma ritardato dall’emergenza Covid e da rallentamenti procedurali, verrà effettuato a breve.

 

La Villa storica, un gioiello nel cuore di Roma, è stata oggetto di una riqualificazione ambientale e vegetazionale, per la cui realizzazione questa Amministrazione ha investito circa 500mila euro (398mila l’importo dei lavori più le spese fisse) e che si è conclusa a fine 2019.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here