“Giovedì 25 novembre, alle 11:30, verrà inaugurata ad Isola del Liri la mostra “L’invisibilità non è un superpotere” di Marzia Bianchi e Pangea Onlus in collaborazione con Rete Reama, che la Regione Lazio, su mio impulso, ha portato prima al Wegil a Roma ed ora nella nostra provincia”. 
Così in una nota Sara Battisti, presidente della commissione regionale Affari Istituzionali.
“La inauguriamo – spiega – nella data significativa del 25 novembre, giornata nazionale contro la violenza sulle donne, e rimarrà esposta ad Isola del Liri fino al 30 novembre. L’idea, incredibilmente forte e d’impatto, dell’autrice Marzia Bianchi è quella di fare della cultura, ovvero di pannelli artistici a cui abbinare le lastre reali di donne vittime di violenza, un volano per veicolare il messaggio che la violenza non è solo il pugno, ma è anche violenza psicologica, assistita, omertà; che lo stupro non è solo quello dello sconosciuto ma anche di un marito; che la violenza è soggiogare anche economicamente, costringere in casa, abusare con le parole di una donna. Ringrazio Marzia Bianchi, il Comune di Isola del Liri, il Sindaco Massimiliano Quadrini e, in particolare, la disponibilità totale dell’Assessore alla Cultura, Massimo D’Orazio. Spero – conclude – che andrete a vederla tutti i giorni dal 25 al 30 novembre dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 18. Fatemi sapere l’effetto che vi fa”

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here