“L’esperienza di Lucha y Siesta rappresenta un patrimonio per l’intera città di Roma”, commenta così Giovanna Pugliese la notizia appena resa pubblica dalle donne della Casa di Via Lucio Sestio sull’intervento di ieri mattina da parte della Polizia di Stato.

“La Regione Lazio è impegnata quotidianamente nel contrasto della violenza maschile e nella promozione di nuovi modelli culturali. Per questo, nel corso dell’ultimo anno, abbiamo intrapreso iniziative necessarie per definire le condizioni amministrative necessarie per operare in piena tranquillità ed efficacia. In tal modo la Regione intende riconoscere il grande lavoro che la Casa delle donne Lucha y Siesta compie caparbiamente da oltre 10 anni nei percorsi di accoglienza, fuoriuscita dalla violenza e per la prevenzione. Lucha y Siesta è diventata un punto di riferimento a livello nazionale e non può essere lasciata sola. La Regione Lazio, ancora una volta, si schiera dalla parte delle donne”, conclude Giovanna PuglieseAssessora regionale alle Pari opportunità.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here