“Dai dati Inail apprendiamo che negli ultimi 5 anni i morti sul lavoro nella citta’ di Roma sono 740, numeri che ci danno il primato di prima città d’Italia per morti bianche. E’ una vera emergenza visto che ci sono mediamente 44.000  infortuni all’anno sul posto di lavoro e ad itinere. Uomini e Donne che rischiano e perdono la vita ogni giorno per lavorare, come nel primo dopoguerra e tutto ciò non è accettabile. Serve una campagna di sensibilizzazione dove le istituzioni svolgano il loro ruolo; aiutando i lavoratori a far capire alle aziende che lavorare in sicurezza vuol dire produrre di più. Ad oggi la sicurezza è vista come un costo, un problema per i datori di lavoro e la politica deve dare il suo contributo. Il mondo del lavoro ha già molti problemi, personale sottopagato e spesso quando non serve più viene licenziato e pensare che molti lavoratori perdono la vita o si facciano male per guadagnarsi la giornata fa indignare, in più se questi lavoratori sono lasciati soli nelle loro battaglie”. Così in una nota Flavio Vocaturo del Pd Ama..

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here