“La Tari nell’ultimo anno è aumentata, seppur di poco, ma i costi per al metro quadro per le attività sono pesanti, specie se calcoliamo che che l’emergenza sanitaria ha messo in crisi aziende e lavoratori. Impianti sportivi, autolavaggi, piscine, palestre, bar, ristoranti, farmacie, tabaccai, mense, pub, alimentari, pescherie, parrucchieri, ferramenta e frutterie, sono tutte attività in cui ci sono lavoratori che hanno famiglie e imprenditori che hanno costi vivi nonostante il fermo lavoro dato dal covid-19. Mediamente il costo della Tari si aggira sui 38 euro al metro quadrato per le attività e facendo un calcolo su un locale commerciale di 50 mq. si ha un costo di circa 1.900 euro l’anno, oggi non sostenibile dalle attività che hanno avuto disagi per causa della pandemia. Noi del PD AMA pretendiamo che la Raggi ascolti il grido d’allarme dei commercianti, metta in campo interventi  a sostegno delle attività e CONGELI LA TARI “la tassa dei rifiuti” PER TUTTO IL 2021″. 
Lo comunica in una nota Flavio Vocaturo del PD Ama.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here