Volotea, la compagnia aerea low cost che collega tra loro città di medie e piccole dimensioni e capitali europee, inaugura oggi, venerdì 8 aprile, il nuovo collegamento in partenza da Roma alla volta di Nantes. La nuova rotta, che avrà 2 frequenze settimanali (ogni lunedì e venerdì), è il primo collegamento internazionale operato da Volotea al Leonardo da Vinci. Il vettore, infatti, ha debuttato presso lo scalo di Roma Fiumicino nell’ottobre del 2021, operando le rotte per Alghero, Cagliari e Olbia in regime di continuità territoriale con la Sardegna.

 

Presso lo scalo di Roma Fiumicino, l’offerta di Volotea prevede un totale di 5 rotte, 3 domestiche e 2 verso la Francia: al collegamento per Nantes, si aggiungerà da fine maggio anche il nuovo volo per Strasburgo.

 

La ripartenza dei voli dallo scalo romano riconferma l’impegno della low-cost nell’offrire un ventaglio di destinazioni sempre più completo ai suoi passeggeri e, allo stesso tempo, in vista dell’estate punta a sostenere la ripresa del comparto turistico, traino fondamentale per la ripresa economica dell’Italia.

Durante il periodo estivo, Volotea opererà nel suo network con una flotta fra i 41 e i 45 aeromobili (contro i 36 dell’estate 2019): il vettore, infatti, ha recentemente annunciato l’arrivo di 6 Airbus A320 aggiuntivi, tra cui 3 aeromobili stand-by che garantiranno l’integrità operativa.

A seguito del potenziamento della sua flotta, Volotea arricchirà la sua offerta, grazie alla maggiore capacità dei nuovi aeromobili e al loro raggio di volo più ampio. In termini di volume, Volotea aumenterà la capacità dei posti di circa il 40% rispetto al 2019, quando la sua offerta era di 8 milioni di posti. La compagnia aerea prevede di trasportare tra i 9 e i 9,5 milioni di passeggeri quest’anno, circa il 32% in più rispetto al suo record assoluto registrato nel 2019, quando sono stati trasportati 7,6 milioni di passeggeri.

Fin dall’inizio delle sue attività, la compagnia aerea si è impegnata per rendere i suoi voli più eco-efficienti e ridurre al minimo le emissioni. Dal 2012, Volotea ha realizzato più di 50 azioni improntate alla sostenibilità, grazie alle quali ha ridotto di oltre il 41% la sua impronta di carbonio per chilometro passeggero. Nel 2022, la compagnia aerea introdurrà carburanti sostenibili per alimentare i propri aeromobili e collaborerà con i settori manifatturiero e industriale affinché questi carburanti – attualmente di difficile accessibilità – possano essere sviluppati e diffusi su larga scala nel più breve tempo possibile.

Tutte le rotte Volotea sono disponibili sul sito www.volotea.com e nelle agenzie di viaggio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here