“Le parole del presidente di Ita Alfredo Altavilla sul destino di oltre mille lavoratori destano sconcerto e grandissima preoccupazione. Penso che sia necessario un intervento del Governo perché la minaccia del licenziamento in blocco, oltre che un dramma per i lavoratori e le loro famiglie, fa pensare a un progetto debole, per trasformare Ita in una piccola compagnia aerea dal futuro incerto. Noi pensiamo invece che si debba lavorare per il futuro di Ita con il coraggio e l’ambizione che sono mancati in questi anni: servono progetti industriali solidi, capaci di stare sul mercato, non scontri tra azienda e lavoratori”.

Così in una nota il Presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here