In seguito all’aumento del numero dei casi di coronavirus e all’emanazione degli ultimi DPCM, sebbene non vi siano indicazioni di obbligo di chiusura per i parchi, Zoomarine ha scelto di annullare tutti gli eventi in programma, compresi quelli per il 31 ottobre e il 1° novembre in occasione della Festa di Halloween, dando appuntamento ai suoi visitatori alla prossima stagione, quando si potrà tornare a fare festa serenamente.

Una scelta che denota un grande senso civico e di responsabilità verso la collettività. Il Parco, parte del gruppo internazionale The Dolphin Company, sotto la guida dell’Amministratore Delegato dottor Renato Lenzi, ha come priorità la salute di chi si reca presso la struttura e di tutto il personale che quotidianamente lavora per rendere il Parco un luogo di divertimento e svago.

“Anche se a malincuore, torniamo a chiudere i cancelli del nostro amato Parco, in quella che ricorderemo come una delle stagioni più difficili di tutti i tempi. – Ha commentato il dr. Renato Lenzi – Purtroppo, però, sentivamo di non poter fare altrimenti. Sebbene Zoomarine adotti in modo rigoroso tutte le indicazioni igienico sanitarie dell’OMS e del Ministero della Salute, la particolarità del momento impone che ognuno di noi faccia la sua parte, anche a costo di questo grande sacrificio. Ed è per questo che preferiamo darvi appuntamento alla prossima stagione, quando le cose saranno diverse e si potrà tornare a fare festa in modo più sereno”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here