Nasce il Comitato Tutela degli Investitori Italiani – Piattaforma FTX. Obiettivo del nuovo soggetto, denominato anche Comitato FTX Bank Run, è la tutela delle ragioni dei risparmiatori della piattaforma FTX attraverso l’avvio, in Italia e all’estero, di azioni legali, collettive e individuali a supporto di risparmiatori e operatori specializzati.

Il Comitato si prefigge, altresì, la realizzazione di attività e manifestazioni collaterali, seminari, pubblicazioni, approfondimenti nel campo delle Criptovalute e del FinTech o di quanto altro fosse ritenuto utile per la più efficace tutela dei risparmiatori della Piattaforma FTX.

Nessuna proposta di assistenza legale sarà ritenuta vincolante per coloro che vi aderiranno. Realisticamente sarà necessario attivarsi su più fronti di tutela legale, in parallelo, e ciascuna proposta verrà indirizzata agli aderenti al Comitato, che potranno quindi darvi seguito secondo le rispettive esigenze. E’ attivo anche il sito http://ftxbankrun.com

Questo passaggio, formale e al contempo sostanziale, consente di poter coinvolgere in modo più puntuale e sollecito i membri del gruppo Telegram FTX Bank Run e gli ulteriori soggetti interessati in vista dell’imminente ricezione delle prime proposte da parte dei legali interessati, i quali, in questi giorni, stanno esplorando i complessi temi dell’insolvenza di FTX e del relativo ricorso al Chapter 11, del ruolo degli enti regolatori, della consistenza e della collocazione di fonti di liquidità nell’ottica del recupero dei crediti.

Coordinatore del Comitato è l’Ing. Mario Garofano, imprenditore e consulente esperto di digital economy e cybersecurity, affiancato da un advisory board composto da un gruppo professionisti del settore fintech e della regolazione finanziaria, guidato dagli avvocati Sergio Di Nola e Fabio Angelini.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here