“Abbiamo stanziato 1,5 milioni di euro del bilancio regionale per un bando a sostegno del settore della pesca, fortemente colpito dalla crisi internazionale in atto e in particolar modo dall’aumento vertiginoso del costo del carburante, al fine di concedere contributi alle imprese di pesca marittima armatrici di imbarcazioni e alle imprese di pesca professionale in acque interne. La pesca rappresenta un comparto rilevante della nostra economia, ma vive l’incertezza di ogni giorno di lavoro che ha costi certi e ricavi incerti. L’aumento dei costi di produzione ha inoltre innescato una reazione a catena, nella crescita esponenziale del prezzo del pesce e nella conseguente riduzione del potere d’acquisto del pescato da parte delle famiglie e del comparto della ristorazione. Speriamo che questo bando possa dare respiro alle marinerie locali. L’aiuto sarà concesso come sovvenzione diretta. Il limite massimo sarà di 35.000 euro per ciascuna impresa per soddisfare in tal modo il maggior numero di richieste”.

Lo comunica una nota dell’Assessora Agricoltura, Foreste, Promozione della Filiera e della Cultura del Cibo, Pari Opportunità della Regione Lazio, Enrica Onorati.

Il bando sarà pubblicato sul prossimo BURL e sul canale agricoltura del sito della Regione Lazio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here