“Le idee di Fontana e di La Russa sono distanti dalle mie, ma ancor più distante è l’idea che alcuni manifestanti hanno degli avversari politici. Quello che è accaduto non è una goliardata, ma un fatto grave che deve far riflettere tutti”.
Così la senatrice di Azione – Italia Viva -Renew Europe commenta la notizia che al corteo degli studenti a Roma sono stati impiccati dei manichini raffiguranti i presidenti di Camera e Senato
“Nelle dittature gli avversari politici si impiccano, ma nelle democrazie si sconfiggono. Spero che la scuola italiana insegni ai ragazzi la differenza”, conclude.