“La Polizia Locale di Roma Capitale è oramai allo stremo.

Tante, troppe le criticità che affliggono il Corpo davanti ad una amministrazione, che ha più volte dimostrato di nutrire scarsa considerazione verso questo fondamentale presidio di sicurezza urbana e ordine pubblico a tutela dei cittadini romani.

Un’indifferenza che la Lista Civica Raggi ha più volte denunciato e che ha raggiunto la sua massima espressione con la decisione di cancellare il concorso per l’assunzione di nuovi agenti – necessario per sopperire a una carenza di oltre 2.500 unità – e di non programmarne altri fino al 2024.

Gualtieri e la sua maggioranza non possono ignorare l’evidente sottorganico che affligge non solo la Polizia Locale ma, più in generale, l’intero personale di Roma Capitale.

Sarebbe ora che il Sindaco si aprisse a un confronto urgente e oramai improcrastinabile”.

 

Lo dichiara, in una nota, il capogruppo capitolino della Lista Civica Raggi Antonio De Santis.