Intervistata da Il Tempo, Elisabetta Franchi, nella lista delle cento donne italiane di successo del 2020 di Forbes, lancia un appello al Governo in questo momento di pandemia per cercare di salvare la moda: “Mi fa tristezza vedere le vie dello shopping di molte città spente, le griffe sono state costrette a chiudere i battenti e gli artigiani hanno abbassato la saracinesca – esordisce la nota imprenditrice della moda -. Io cerco di sopravvivere ma pensare che in tanti di quelli che stanno lasciando il lavoro non potranno riaprire è doloroso e per noi è un vero disastro. Pensi ai grandi marchi come Zara che ha annunciato di chiudere molti dei i suoi negozi nel mondo. Che cosa si è fatto e quello che si dovrebbe fare per questo settore? Fatto molto poco. Comprendo il momento difficile ma come si fa a chiedere di pagare le tasse a chi non sta lavorando. C’è bisogno di un anno bianco, credo sia la cosa più semplice. Questo potrebbe essere un punto su cui ripartire per dare ossigeno a quelle aziende che sono in enorme difficoltà. Serve poi un modo per tutelare i titolari della mura dei negozi perché anche loro stanno soffrendo ma che tuteli anche l’imprenditore che non riesce a pagare più quelle cifre enormi (…)”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here