Esprimo soddisfazione per l’approvazione dei due Toponimi di Colle della Valentina e Fosso San Giuliano, che chiudono due vicende aperte da anni nel versante est di Roma. Così in una nota Dario Nanni consigliere della Lista Civica Calenda e membro della commissione lavori pubblici, nel suo intervento in aula Giulia Cesare. Ora per questi due quartieri del VI municipio, si aprirà una nuova fase che consentirà di poter riqualificare aree e realizzare servizi d’interesse pubblico di cui sono sprovvisti. Purtroppo, però va ricordato che sono soltanto due toponimi sui complessivi settantuno, alcuni dei quali sono ancora in grave ritardo su tempi e procedure. Oltre a questo, va ricordato che servirebbero strumenti urbanistici più in linea con le esigenze territoriali e con procedure che abbiano una tempistica meno dilatata. Infine – conclude Nanni – per recuperare e riqualificare intere aree di Roma serve un progetto complessivo con interventi radicali e sostenibili, per ricomporre il tessuto urbanistico e sociale della nostra città.