“Fino all’ultimo, Zingaretti, sta dimostrando di anteporre gli interessi del partito a quelli di un’intera regione”. Così Gianluca Quadrini, Presidente del Gruppo Provinciale di Frosinone della Lega, commenta l’ipotesi avanzata dal Presidente della Regione, Nicola Zingaretti di far slittare le sue dimissioni.
“Per quanto tempo ancora il Presidente Zingaretti vuole continuare a tenere, oltre che due piedi in una scarpa, una regione ferma? Le valutazioni politiche, i patti e le alleanze che lui e il suo partito stanno facendo sono solamente a danno e a discapito di tutta la regione – continua Quadrini -. Ricordo, al contrario di quanto afferma il Presidente Zingaretti, che la Regione Lazio,  in questi anni di governo Pd, ha subito, non un cambiamento ma un vero e proprio declino.  Parlo sotto il punto di vista economico, occupazionale, sanitario e di vivibilità. Se da una parte il governo dell’incertezza continua a temporeggiare, dall’altra parte c’è una regione che chiede certezze, soluzioni e concretezza. Soprattutto ci sono dei cittadini che meritano di essere rappresentati”.