Ennesimi controlli interforze nell’area della Stazione ferroviaria di “Roma Termini” con particolare attenzione ai così detti “ballatoi”. Così come concordato durante il Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, in Prefettura, e nei conseguenti tavoli tecnici in Questura, nel pomeriggio di ieri, è stata effettuata una operazione straordinaria interforze ad “alto impatto”, nell’area della Stazione Ferroviaria Roma Termini, da parte della Polizia di Stato, dell’Arma dei Carabinieri, Guardia di Finanza e Polizia Locale Roma Capitale, per gli aspetti legati alla “Sicurezza Urbana”, diretta alla verifica e controllo di irregolari ivi presenti, abusivismo, per la prevenzione e repressione di fenomeni di spaccio di droga, controlli amministrativi nei riguardi di numerosi esercizi, ivi presenti, alcuni dei quali destinatari nelle scorse settimane di lettere di diffida da parte del Questore.

L’obiettivo specifico del servizio disposto è stato quello di intensificare il controllo del territorio di quell’area, fronteggiare situazioni di degrado urbano che possono inficiare il senso di sicurezza della cittadinanza e di focalizzare l’attenzione su obiettivi precisi, già evidenziati e monitorati nel corso dei numerosi servizi ordinari e straordinari di controllo del territorio, posti in atto nel medesimo territorio già da alcune settimane, finalizzati al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti, alla verifica della presenza di cittadini stranieri inadempienti alla normativa sull’immigrazione e ai controlli amministrativi degli esercizi commerciali e delle strutture ricettive.

Nella sola giornata di ieri sono state 1387 le persone identificate di cui 621 stranieri, 1 persona denunciata in stato di libertà, 10 le persone accompagnate in ufficio per identificazione e 1 persona segnalata per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti con relativo sequestro della sostanza stupefacente. Sono stati, inoltre, effettuati alcuni posti di controllo con 71 veicoli controllati e 49 contravvenzione al Codice della Strada. Notificati anche 2 F.V.O..

A seguito dei controlli di 15 esercizi pubblici, tra cui 2 strutture ricettive, sono state contestate 18 sanzioni amministrative per un totale di 11.961,66 euro ed è stato effettuato un sequestro amministrativo di merce ed un sequestro penale di prodotti alimentari.

È al vaglio la posizione di alcuni esercizi pubblici per l’eventuale proposta di sospensione attività.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here