Nell’ambito di un’unica strategia complessiva, secondo le determinazioni assunte in Prefettura, in sede di Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica e successivo tavolo tecnico tenutosi in Questura, dopo i servizi straordinari di mercoledì pomeriggio nell’area della Stazione Termini, ieri pomeriggio analoghi controlli sono proseguiti nella zona adiacente Piazza Vittorio Emanuele II, in particolare all’interno dei “Giardini Nicola Calipari” ad opera dell’Arma dei Carabinieri, della Polizia di Stato, la Guardia di Finanza e la Polizia Locale Roma Capitale.

Il servizio interforze, finalizzato alla verifica ed al controllo di irregolari presenti nella zona ha riguardato anche il fenomeno dell’abusivismo commerciale, la prevenzione e repressione dello spaccio di stupefacenti e i controlli amministrativi nei riguardi di numerosi esercizi commerciali.

L’obiettivo specifico di tale dispositivo, già prefissato con le analoghe operazioni recentemente svolte in dette aree e che proseguirà nei prossimi giorni, è quello di intensificare il controllo del territorio, fronteggiando situazioni di degrado urbano che possano inficiare il senso di sicurezza della cittadinanza.

Sono state circa 175 le persone identificate di cui 88 straniere, 78 i veicoli controllati 7 persone denunciate, 1 arrestata e 18 esercizi pubblici controllati di cui 6 sanzionati.

Durante i controlli amministrativi, che hanno interessato alimentari, bar e ristoranti nonché strutture ricettive, 5 di questi sono stati sanzionati per violazioni tributarie ed amministrative. Un esercizio commerciale è stato invece sanzionato penalmente con conseguente sequestro di oltre 14 kg. di confezioni di tabacco detenuti in violazione delle norme sui monopoli.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here