“Chi gestisce la cosa pubblica dovrebbe essere come un buon padre di famiglia: evidentemente però non è il caso di Gualtieri, che non accompagna nemmeno i ‘figli’ a scuola. 
I ragazzi dei licei Picasso e Pascal di Pomezia sono infatti rimasti a piedi dopo che la Città metropolitana di Roma non ha rinnovato il contributo per il servizio di trasporto studenti. Una navetta preziosa per molte famiglie colpite da difficoltà economiche e logistiche, come ha spiegato il preside del Picasso. Un servizio doveroso e necessario, specialmente in tempi di crescente caro benzina.
È inaccettabile che Gualtieri e la Città metropolitana, dopo aver sperperato in consulenti esterni e auto-aumenti di stipendio, adesso cerchino di risparmiare qualche euro sulle spalle delle mamme e dei papà. Si ripristini la navetta, subito!”
Così in una nota Paolo Ferrara e Angelo Capobianco, consiglieri M5s della Città metropolitana di Roma, e Adriano Zuccalà, già sindaco di Pomezia.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here