“Con molto piacere apprendiamo da molti municipi tra cui il X che sono partiti i lavori di pulizia delle caditoie e che per tre mesi si lavorerà a questo processo. Nuovi pozzetti e pulizia di quelli vecchi per ridurre gli allagamenti delle strade, ma se non si organizza una pulizia continua servirà a poco.  Per organizzare una pulizia ordinaria serve un programma di cartello non si può pensare di sfruttare un personale aziendale già allo stremo e già impiegato a coprire giri di porta a porta “mai modernizzato” e servizi di copertura ordinaria. I municipi che vogliono giustamente migliorare i servizi lo devono fare chiedendo rinforzi al comune di Roma, non si può pensare di strutturare lavori senza personale. Se i municipi pensano di sfruttare personale aziendale per coprire le proprie esigenze hanno capito male e su questo ci sarà battaglia, il personale Ama non si tocca!”. 

Così in una nota Flavio Vocaturo del PD Ama.