“Lo aveva detto pubblicamente lo stesso Sindaco, durante un’iniziativa a Torbellamonaca, che era giusto organizzare qualche evento della la Festa del Cinema nelle periferie, ma anche durante questa edizione nessuna novità in merito”.
Così in una nota Dario Nanni consigliere comunale della Lista Calenda e membro della commissione cultura.
“Mesi fa ho presentato un atto che chiedeva di svolgere alcune iniziative come proiezioni, convegni, presentazioni, nelle zone periferiche della città, che per le solite lungaggini burocratiche non è ancora approdato in aula. La Festa del Cinema è un evento cittadino che dovrebbe uscire dai soliti luoghi tradizionali e diventare patrimonio di tutta la città. Portare il grande cinema, la sua cultura, la sua storia, i suoi protagonisti, nei quartieri periferici, utilizzando ad esempio le sale dei Teatri in Comune di Ostia, Quarticciolo, Torbellamonaca, nella stessa Cinecittà, o in altre location dei quartieri periferici, rappresenterebbe un piccolo passo per accorciare le distanze, avvicinare le istituzioni ai cittadini e condividere e coinvolgere l’intera città. Mi auguro – conclude Nanni – che al più presto l’atto di indirizzo che ho presentato venga discusso e approvato e che già dalla prossima edizione della Festa del Cinema arrivi anche in periferia, perché sarebbe un appuntamento culturale straordinario per le periferie soprattutto e per far appassionare al grande cinema le nuove generazioni”.