Si è tenuto a Barcellona il 15 novembre l’incontro tra i rappresentanti politici dell’iniziativa della Commissione europea Intelligent Cities Challenge, alla quale la Città metropolitana di Roma partecipa con il progetto Biovie, che prevede la realizzazione di un hub della mobilità nel comune di Ciampino e di una bicipolitana dei Castelli Romani. Il sostegno di ICC consentirà di estendere la sperimentazione a tutto il territorio metropolitano mettendo in condivisione esperienze e linee guida comuni per l’implementazione e la gestione dei servizi e delle infrastrutture.
L’evento, cui ha partecipato il Vicesindaco di Città metropolitana, Pierluigi Sanna, è stato occasione per incontrare Jordi Vaquer, Segretario generale di Metropolis, la rete mondiale di Città metropolitane e governi locali, alla quale la Città metropolitana di Roma è in fase di adesione.  Il Vicesindaco ha anche incontrato Ernest Maragall, vicepresidente dell’Area metropolitana di Barcellona.
Sia l’incontro tra i rappresentanti politici che l’incontro con Maragall si sono svolti presso Smart City Expo World Congress, dove era anche presente Roma Capitale.
“Il nostro ente conferma la grande centralità delle politiche condivise a livello europeo e mondiale e il ruolo attivo nel processo di confronto e partecipazione per la definizione di un nuovo volto del territorio, improntato alla sostenibilità, alla coesione sociale e allo sviluppo. Nella progettazione di infrastrutture di mobilità e nella promozione dell’intermodalità, affiancando a interventi strutturali servizi digitali di supporto, è fondamentale il confronto con esperienze di altre città dove già queste reti sono realtà. L’obiettivo è arrivare presto a dare ai nostri cittadini avanzamenti e opportunità concrete e accessibili che coniughino rispetto dell’ambiente, qualità della vita e digitalizzazione. Inoltre, proficuo è stato l’incontro con Ernest Maragall, con il quale abbiamo condiviso la necessità di una collaborazione più stretta tra aree metropolitane europee per sensibilizzare le istituzioni comunitarie sull’importante ruolo svolto da questi enti di area vasta, nonché un accesso privilegiato e diretto alle risorse europee per il perseguimento delle loro funzioni istituzionali”.

Così il Vicesindaco della Città metropolitana di Roma Capitale, Pierluigi Sanna

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here