“Bene la proposta di legge regionale su salute e sicurezza sul lavoro, tema che l’emergenza pandemica ha riportato al centro del dibattito pubblico. Il blocco delle attività produttive durante i mesi del lockdown, lo smart working e le stringenti misure a tutela della salute dei lavoratori e delle lavoratrici nella fase di ripresa sono lo specchio di una nuova stagione. Ora il compito di essere all’altezza delle nuove sfide poste dall’emergenza sanitaria al sistema di promozione della salute e sicurezza così come inteso dalla normativa vigente”

Così in una nota Eleonora Mattia, Presidente IX Commissione lavoro in Consiglio Regionale del Lazio

“Di fronte a una minaccia invisibile e poco conosciuta non è stato possibile, e in alcuni casi non lo è ancora,  trovare un equilibrio che tenga insieme il dovere del datore di lavoro di provvedere alla sicurezza dei propri dipendenti e lo svolgimento delle prestazioni lavorative. Inoltre – continua – il numero di vittime sui luoghi di lavoro continua a rappresentare una strage invisibile ormai inaccettabile.”

“Come Commissione Lavoro saremo pronti a lavorare sul testo e garantire presto al Lazio una legge d’avanguardia, come spesso accade, che tuteli i singoli mettendo sempre al centro la dignità e i diritti delle lavoratrici e dei lavoratori”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here