All’interno del Movimento 5 Stelle c’è chi non ha preso affatto bene la scelta dell’area di Monte Carnevale come sito per lo smaltimento dei rifiuti nel territorio del Comune di Roma. “Ancora non credo alle mie orecchie e ai miei occhi. Aspetto di leggere la delibera di Giunta, che ancora non ho potuto vedere, prima di ammettere la sconfitta del m5s, tutto”, è l’amaro commento della consigliera M5S, Simona Ficcardi.

“Se è vero che è stato spostato lo sguardo su questo territorio quando mano nella mano andammo con Beppe Grillo a vedere il percolato che inquinava la valle, a gridare contro le ingiustizie, le morti e le malattie subite, mi fa vergognare – prosegue la consigliera capitolina -. Se è così, la scelta della Sindaca e dalla Giunta è gravissima, una scelta che non condivido e che ripudio. Dispiace inoltre, che tutti i miei atti per la difesa della Valle siano rimasti disattesi e congelati, rendendo inutile e vano il mio lavoro e il mio contributo al m5s Romano. Ma sia chiaro, IO NON MI ARRENDERÒ MAI. Questo lo dico e lo scrivo chiaro a chiunque ha pensato di fermare o rallentare il mio percorso in Difesa della Valle Galeria e di tutti i territori di Roma già feriti”, conclude Ficcardi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here